Nel raccontare storie di uomini e donne in viaggio, non potevamo dimenticare quei tragitti che essi non scelsero, ma furono costretti a percorrere. In questo modulo, quindi, racconteremo i viaggi degli oppressi, costretti a fuggire o deportati lontano dalle loro case e dal loro mondo.

Cominceremo con le vicende e gli scontri legati alle tante eresie che sconvolsero il Medioevo tra l’XI e il XII secolo. Quindi, sempre partendo da questo periodo, scopriremo l’esistenza itinerante dei “mostri umani“, persone destinate ancora oggi a vivere ai margini della società a causa delle proprie malattie. Ci sposteremo poi nell’età moderna, per conoscere la storia dei Cherokee e della trail of tears, la pista delle lacrime. Infine, entreremo nella Storia Contemporanea per scoprire L’isola di Sachalin, l’opera di denuncia in cui lo scrittore russo Anton Čhecov raccontò il suo viaggio di oltre 11.000 km fino alla colonia penale siberiana di Sachalin, e le persecuzioni di rom e sinti nell’Italia fascista.

GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner